Forma Salus: giocoleria e benefici per il nostro organismo

Quali sono i benefici della giocoleria per il cervello e per il corpo?

Tempo di lettura stimato: 4 minuti – Data ultimo aggiornamento: 09/06/2021

Giocoleria: nozioni di base.

La giocoleria è l’arte di manipolare con destrezza uno o più oggetti. La manipolazione degli oggetti da parte del giocoliere può comprendere sia lanci in aria, che equilibrismi degli attrezzi sul corpo. Gli oggetti più diffusi per giocolare sono le palline, i cerchi, le clave ed il diabolo.

La giocoleria è un’attività divertente e gratificante che porta molte emozioni positive e allevia i pensieri e lo stress, consentendo di sviluppare la concentrazione e la coordinazione. Imparare a giocolare non è difficile, anzi si può imparare anche da soli senza il supporto di un allenatore. Una volta imparata la tecnica, ci si può distrarre dallo stress del lavoro o dal logorio della vita moderna, in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo, perché è cosa nota che si può giocolare quasi dovunque garantendoci una migliore qualità della vita.

Non aver paura di fare ciò che non sai fare, Ricorda, l’arca è stata costruita da un dilettante, i professionisti hanno costruito il Titanic.

Benefici della giocoleria per il cervello.

La giocoleria ha molti vantaggi diversi:

  • Lo sviluppo del cervello negli adulti e nei bambini. Gli studi hanno dimostrato che le persone che si destreggiano con le palline o con gli altri attrezzi per la giocoleria, regolarmente hanno aumentato la produzione di materia bianca del cervello e hanno aumentato la materia grigia. Pertanto, la giocoleria influenza direttamente la struttura del cervello. Inoltre, il volume di questo stesso organo aumenta del 3%. Maggiore è la quantità di sostanza bianca, maggiore è la capacità di conduzione del cervello. I bambini coinvolti nella giocoleria si sviluppano più velocemente, dimostrano acutezza di pensiero e ingegnosità. La giocoleria aiuta anche con la dislessia e nella vecchiaia è la prevenzione ai problemi di memoria.
  • Coordinazione del movimento e allenamento dell’equilibrio. I giocolieri hanno una chiara coordinazione dei movimenti, sviluppano un notevole senso dell’equilibrio e eseguono con facilità prove di abilità che richiedono azioni da realizzare in sicurezza (ad esempio, riescono a trasportare in maniera sicura e efficace un uovo in un cucchiaino da una parte all’altra).
  • Maggiore velocità di reazione. Ci sono due tipi di reazioni ad un evento inaspettato: quelle incontrollate e quelle controllate. Le reazioni incontrollate, istintive, sono dovute alla fisiologia originaria del nostro organismo, le seconde possono e devono essere sviluppate. La giocoleria migliora la velocità di una reazione controllata, utile negli sport, nei giochi di squadra, alla guida e nella vita di tutti i giorni. Le persone che praticano sport come il nuoto o il jogging migliorano rapidamente le proprie prestazioni iniziando a giocolare.
  • Alleviare lo stress. La concentrazione necessaria per giocolare distrae dai pensieri gravosi e allevia la tensione. Lanciando palline, ci si allontana temporaneamente dal trambusto. In un certo senso, questo stato è simile alla meditazione. Dopo una seduta di giocoleria, ci si rende conto che i moti dell’anima si sono calmati ed i pensieri si sono placati. E mentre ci si giocola, capita che vengono in mente idee utili per la risoluzione di problemi che causavano lo stress. A volte basta lanciare la pallina in aria con una sola mano!
  • Produzione di serotonina. Questo esercizio migliora l’interazione di entrambi gli emisferi del cervello, che stimolano la produzione dell’ormone della gioia – la serotonina. La giocoleria migliora l’umore e normalizza il benessere!
  • Sviluppo delle capacità motorie. I movimenti eseguiti durante la giocoleria sviluppano capacità motorie, che hanno un effetto benefico sul funzionamento del cervello e aiutano l’organismo nel supporto a fenomeni quali la Sarcopenia, un fenomeno fisiologico caratterizzato da un progressivo declino della massa e della forza muscolare dovuto all’invecchiamento del corpo umano. Si tratta di un processo inevitabile, ma se si inizia con la giocoleria nella prima infanzia, nell’età adulta il corpo reagirà meglio ai processi dell’età avanzata.

Benefici della giocoleria per il corpo.

  • Miglioramento della forza e della resistenza muscolare. In chi pratica la giocoleria si nota un miglioramento della resistenza e della forza muscolare. Nello sport, le condizioni dei muscoli sono osservate e valutate da due punti di vista: dalla forza e dalla resistenza. La forza si sviluppa attraverso esercizi con i pesi: manubri, bilancieri, ecc., mentre la resistenza si allena attraverso la ripetizione in serie di un esercizio. La giocoleria consiste proprio in questo: la ripetizione di movimenti dello stesso tipo in condizioni di forza controllata. Più a lungo si lanciano le palline, più forti diventeranno i muscoli.
  • Miglioramento della visione e reazione agli stimoli. Giocolando, il giocoliere segue con gli occhi, ogni oggetto lanciato nell’aria. Questa attività sviluppa una visione periferica più ampia e consente di rispondere in successione e rapidamente agli stimoli che si presentano nel realizzare l’attività. La giocoleria allevia l’affaticamento degli occhi, il che è utile per chi deve passare molto tempo al computer o a leggere libri. La giocoleria realizza un miglioramento della visione periferica e un rilassamento dei muscoli oculari.
  • Sviluppo della mano non dominante. Se si è abituati a fare tutto con una sola mano, la destra o la sinistra (la cosiddetta mano dominante), con la pratica della giocoleria migliora sensibilmente la capacità di utilizzare l’altra mano. Ad esempio, sviluppando la mano sinistra, non dominante, si migliora il funzionamento dell’emisfero cerebrale destro, responsabile della creatività, viceversa sviluppando la mano destra si migliora il funzionamento dell’emisfero cerebrale sinistro, responsabile del pensiero logico. Questo è molto importante per lo sviluppo armonioso dei bambini.
  • Recupero da infortuni.
  • La giocoleria è benefica per le ossa e i muscoli delle braccia e delle spalle. La pratica della giocoleria è spesso consigliata come metodo di riabilitazione dolce ed efficace per coloro che hanno subito una frattura o altre lesioni. La giocoleria aiuta anche il recupero da lesioni cerebrali traumatiche.
  • Miglioramento della postura. Nella pratica della giocoleria, si è obbligati a tenere la schiena è dritta, perché è impossibile giocolare da piegato. Pertanto, la colonna vertebrale viene allungata e attorno ad essa si forma un forte corsetto muscolare. Il corpo ricorda questa posizione e la persona sembra più snella, più attraente e più alta. Con un regolare esercizio fisico, grazie alla giocoleria ci si rimetterà rapidamente in forma.

Conclusioni.

Non c’è niente di difficile nell’imparare a giocolare – anche un bambino piccolo può imparare a farlo.
Lanciare le palline è un modo divertente per rilassarsi, nonché un’opportunità per attirare l’attenzione e intrattenere gli altri.
Infine è un modo salutare di restare in forma, con la certezza di una migliore qualità della vita nell’età adulta.


Attenzione

Le informazioni fornite in questo articolo, sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo e non possono sostituire in alcun modo il consiglio di un medico abilitato (cioè un laureato in medicina abilitato alla professione) o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, farmacisti, fisioterapisti, e così via).

Le nozioni e le eventuali informazioni su procedure mediche, posologie e/o descrizioni di farmaci, di integratori alimentari o di ingredienti d’uso, presenti nei testo hanno unicamente un fine illustrativo e non consentono di acquisire la manualità e l’esperienza indispensabili per il loro uso o la loro pratica.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.